This page is part of © FOTW Flags Of The World website

Otranto (Apulia, Italy)

Comune di Otranto

Last modified: 2013-01-20 by rob raeside
Keywords: puglia | apulia | otranto | lecce |
Links: FOTW homepage | search | disclaimer and copyright | write us | mirrors




See also:


Overview

From <www.comune.otranto.le.it>:

Art.3
(Descrizione ed uso dello stemma, del simbolo e del gonfalone)

1. Le caratteristiche dello stemma, del simbolo e del gonfalone del Comune sono stabiliti con apposita delibera del Consiglio Comunale. Allo stesso modo si adottano gli altri simboli comunali.

2. Il simbolo che caratterizza l'espressione storico-politica della comunità la "Torre del Serpente su sfondo del mare".

3 Lo stemma del Comune rappresentato dalle caratteristiche seguenti:
nello scudo di campo AZZURRO, una TORRE cilindrica di ARGENTO, avvinghiata da un SERPE nero (Idra = acqua e serpe d'acqua, quindi HYdrus, Hydruntum) che, risalendo in senso sinistrorso i fianchi di essa, introduce la testa nell'alta finestra aperta nel campo (per bere l'olio del fanale, faro antico sul Canale d'Otranto).
Lo scudo fra due rami di quercia e di alloro, decussati alla base, timbrato dalla CORONA URBICA di Città.
Un motto adorna l'Arma e richiama la massima prerogativa della Città:
"" CIVITAS FIDELISSIMA HYDRUNTI ""
(Città fedelissima di Otranto)
La Torre di argento potrebbe anche timbrarsi con Corona Imperiale nel campo dello scudo; privilegio che l'imperatore Carlo V concesse a Otranto. (*)

4. Il gonfalone costituito dagli elementi essenziali seguenti:
un drappo serico di colore ROSSO nelle dimensioni regolamentari di metri 1.00 x 2.00, riporta ricamato al centro il motivo dell'Arma anzi descritto, fra i due rami di quercia e di alloro, decussati alla base e legati con nastro tricolore; il tutto guarnito da ricami e frangia di argento e con in alto l'indicazione regolamentare: "" CITT DI OTRANTO "".
Il drappo sostenuto da un'asta metallica foderata di uguale colore di esso, e borchiata di argento a spirale.
"" Stemma eius fuit, ut est, Turris rotunda, nigro quodam Serpente in actu oleum e lampade sugendi cicumdata, atque ligata:
Tali hieroglyfico seu potius poetico sagaci sermone prisci Cives tum eorum fortitudinem, ac prudentiam, tum negotiationis commercia posteris suis significare:
Hodie stemma praedictum Imperiali corona insuper ornatum cernitur munificentia grati…..""(**)

5. Ai fini dell'uso dello stemma, del gonfalone e degli altri simboli comunali necessario, nell'ambito della sfera di competenza, che la decisione sia adottata dal Consiglio comunale, dalla Giunta o dal Sindaco.

6. fatto divieto fare uso dello stemma, del gonfalone, dei simboli comunali a fini di interessi che non si identifichino con la comunità.
------------------------------------------------------------------
(*)Cosi' l'Anonimo Otrantino nella sua ""Synapsis rerum , eventum et status Hydruntinae Urbis "" (raccolta dei fatti e dello stato della Città di Otranto)

(**)Cfr.: Luigi Maggiulli, Otranto - Ricordi, Lecce tipogr. Cooperativa, 1893, pp.158-159; Vedasi anche riproduzione in rilievo a colori dell'Arma di Otranto di Antonio Corchia e diapositiva della stessa.
"Il suo stemma fu, ed , una Torre rotonda, circondata, anzi avvinghiata da un certo nero Serpente in atto di succhiare l'olio dalla lampada:
con tale geroglifico (rappresentazione simbolica), o meglio, con tale accorto linguaggio poetico, gli antichi Cittadini vollero significare sia la loro fortezza e prudenza, sia i traffici dei loro commerci.
Oggi lo stemma predetto si vede inoltre ornato da Corona Imperiale per munificenza del grato animo di Carlo V ...."

Otranto is in Lecce prov, Apulia.
Dov Gutterman, 6 December 2004


Coat of Arms


from <www.araldicacivica.it>